Dal Comune

Si comunica che con delibera n. 25/2020 del Commissario Straordinario è stato differito al 16 Luglio 2020 il versamento dell’acconto IMU anno 2020, dovuto dai soggetti passivi, sia persone fisiche che giuridiche, di cui al comma 743 art. 1 Legge 160/2020, che siano titolari di partita iva e svolgano una delle attività produttive che siano state interessate dai provvedimenti di sospensione totale o di limitazione dell’attività per effetto dei DPCM 11.03.2020 e del DPCM del 22.03.2020.

Il differimento non opera per i soggetti passivi di cui al punto 1) che siano titolari delle seguenti attività:

a) edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze;
b) supermercati;
C) negozi per la vendita del pane, pasta, macelleria, salumi e formaggi, generi alimentari;
d) plurilicenze alimentari o miste
e) ortofrutta, pescherie
f) ipermercati di generi misti

Per i fabbricati appartenenti al gruppo catastale D, il differimento opera limitatamente alla quota d’imposta eccedente l’aliquota del 7,6 per mille che è di spettanza dello Stato.

Chiarimenti circa l’applicazione della delibera possono essere richiesti inviando una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al numero 0836/542230

Il Responsabile del Settore Entrate

Dott. Roberto Gentile

Notizie

Avvisi

Eventi

Agenda

Luglio 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
Torna all'inizio del contenuto