News e aggiornamenti

Il Presidente della Giunta Regionale ha emanato, in data 11/08/2020, l'Ordinanza n. 335 e in data 12/08/2020, l’Ordinanza n. 336 recante: "Misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19"

Con l'ordinanza n. 335 ha disposto che, con decorrenza dal 12 agosto 2020, fermi restando i divieti e le limitazioni di ingresso in Italia stabiliti all’articolo 4 del Dpcm del 7 agosto 2020, nonché gli obblighi e le misure di cui agli articoli 5, 6, 7 e 8 del medesimo Dpcm, tutti i cittadini pugliesi che abbiano soggiornato o transitato, per vacanza, o vacanza - studio, in Spagna, Malta e Grecia, e che rientrino in Puglia presso la propria abitazione o dimora, con mezzi di trasporto pubblici o privati, hanno l’obbligo:

  • di segnalare il loro arrivo e rendere le informazioni richieste, utilizzando l’apposito modello di auto-segnalazione disponibile sul sito istituzionale della Regione Puglia;
  • di comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta, o all’operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente competente;
  • di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni;
  • di osservare il divieto di spostamenti e viaggi;
  • di rimanere raggiungibili per ogni attività di sorveglianza;
  • in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.

Con l'ordinanza n.336/2020 ha disposto a decorrere dal 13 agosto 2020:

  • l’obbligo di usare mascherine in tutti i luoghi all'aperto in cui, a causa di particolari situazioni anche collegate al maggiore afflusso di persone e turisti, non sia possibile garantire la distanza di sicurezza di almeno un metro;
  • l’obbligo per gli utenti di discoteche, sale da ballo e locali assimilati di usare le mascherine sempre, anche all'aperto, laddove non è possibile garantire la distanza di sicurezza di 2 metri sulla pista da ballo e di 1 metro nelle altre zone dei locali;
  • l’obbligo per gli esercenti, all'ingresso di questo genere di locali, di rilevare la temperatura corporea impedendo l’accesso in caso di temperatura superiore a 37,5° e di fornire adeguata informazione sulle misure di prevenzione, anche per i clienti di altra nazionalità

Per ulteriori informazioni si prega di consultare l'ordinanza della Regione Puglia n. 335: dal 12 agosto obbligo di isolamento fiduciario di 14 giorni per chi rientra in Puglia da Grecia, Malta e Spagna e l'ordinanza della Regione Puglia n. 336: dal 13 agosto nuove misure di prevenzione che riguardano spazi all'aperto e discoteche

 

Notizie

Avvisi

Eventi

Agenda

Settembre 2021
L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30
Torna all'inizio del contenuto